LE RICETTE

Tutte le ricette
Secondi

Agnello aggrassato

Sicilia Dop Valli Trapanesi Nocellara

Agnello aggrassato

DIFFICOLTÀ:
TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti
PORZIONE: 4 persone
TIPO DI COTTURA: pentola, 120 minuti

INGREDIENTI:

  • 1 kg di spezzatino di agnello
  • 500 gr di patate novelle
  • 150 gr di Ragusano
  • 50 gr di pecorino siciliano
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 3 spicchi di aglio
  • Prezzemolo qb
  • 2 cucchiai di strutto
  • Olio extravergine d’oliva Dop Valli Trapanesi
  • Acqua calda qb
  • 1 cipolla
  • Sale e pepe qb


PREPARAZIONE:

Sminuzzare finemente la cipolla e soffriggerla in una pirofila larga, in olio extravergine di oliva Dop Valli Trapanesi ben caldo e unire lo strutto lasciandolo sciogliere.

Aggiungere l’agnello tagliato a pezzi e cospargere con il prezzemolo tritato finemente. Unire gli spicchi di aglio tritati grossolanamente. Salare. Quando l’agnello sarà leggermente colorito, irrorarlo con il vino rosso e far evaporare.

A parte lavare e pelare le patate. Tagliarle in pezzi e metterle nella pirofila.
Coprire l’agnello con acqua calda, salando ancora se necessario e insaporendo con abbondante pepe. Cuocere a fiamma bassa per 40 minuti, fino ad avere la carne tenera.

Aggiungere il Ragusano a pezzetti e far cuocere ancora 5 minuti.

Togliere dal fuoco e cospargere con il pecorino grattugiato, mescolando velocemente. Il sugo di cottura deve risultare, alla fine, denso e consistente, e accompagnerà l’agnello sul piatto di portata. Servire subito.

Altri Secondi

Agnello aggrassato

Sicilia Dop Valli Trapanesi Nocellara

Agnello aggrassato

DIFFICOLTÀ:
TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti
PORZIONE: 4 persone
TIPO DI COTTURA: pentola, 120 minuti

INGREDIENTI:

  • 1 kg di spezzatino di agnello
  • 500 gr di patate novelle
  • 150 gr di Ragusano
  • 50 gr di pecorino siciliano
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 3 spicchi di aglio
  • Prezzemolo qb
  • 2 cucchiai di strutto
  • Olio extravergine d’oliva Dop Valli Trapanesi
  • Acqua calda qb
  • 1 cipolla
  • Sale e pepe qb


PREPARAZIONE:

Sminuzzare finemente la cipolla e soffriggerla in una pirofila larga, in olio extravergine di oliva Dop Valli Trapanesi ben caldo e unire lo strutto lasciandolo sciogliere.

Aggiungere l’agnello tagliato a pezzi e cospargere con il prezzemolo tritato finemente. Unire gli spicchi di aglio tritati grossolanamente. Salare. Quando l’agnello sarà leggermente colorito, irrorarlo con il vino rosso e far evaporare.

A parte lavare e pelare le patate. Tagliarle in pezzi e metterle nella pirofila.
Coprire l’agnello con acqua calda, salando ancora se necessario e insaporendo con abbondante pepe. Cuocere a fiamma bassa per 40 minuti, fino ad avere la carne tenera.

Aggiungere il Ragusano a pezzetti e far cuocere ancora 5 minuti.

Togliere dal fuoco e cospargere con il pecorino grattugiato, mescolando velocemente. Il sugo di cottura deve risultare, alla fine, denso e consistente, e accompagnerà l’agnello sul piatto di portata. Servire subito.